Vino in bottiglie da 75 cl?

Vino in bottiglie da 75 cl?

Scopriamo il perché!

Ogni produttore di vino sa bene che la giusta bottiglia è fondamentale per mantenere la qualità del vino ed è fondamentale scegliere il vetro giusto e la forma giusta perché anche l’occhio vuole la sua parte! Ma perché proprio da 75 cl?

Esistono varie teorie per spiegare questa particolare unità di misura… Una prima teoria fa dipendere tutto dalla forza polmonare degli antichi vetrai che nel Settecento cominciarono a produrre le prime bottiglie di vetro (allora si decise che erano queste il contenitore più adatto alla conservazione del vino). Sembra che questi artigiani non riuscissero a soffiare bottiglie più grandi di 65-75 cl così, visto che comunque si cercava di chiudere il vino in recipienti più grandi possibili, diventò pratica comune concentrarsi sulla produzione di contenitori da 75 cl, che divenne prassi nei decenni successivi.

Secondo altre teorie, invece, dipende dal fatto che una bottiglia di questa grandezza contiene esattamente 6 bicchieri da 125 ml utilizzati nelle osterie. O ancora, alcuni sostengono che questa unità di grandezza deriva dagli inglesi che misuravano il volume in galloni imperiali. Ogni cassa di vino poteva contenere solo 2 galloni e gli inglesi decisero di inserire 12 bottiglie per ogni cassa…75 cl per ogni bottiglia!

Imbottigliare il vino con le giuste bottiglie è fondamentale… Scopri i nostri prodotti!